Chirurgia parodontale mucogengivale


La microchirurgia plastica parodontale

E' utilizzata per arrestare la progressione di malattie parodontali e delle recessioni gengivali (retrazione delle gengive), ma anche per migliorare l’aspetto estetico della linea gengivale e del sorriso. Radici dentali esposte sono il risultato della recessione gengivale. I denti in questi casi spesso sono sensibili a cibi e liquidi caldi, freddi o acidi. Le cause per cui si hanno recessioni gengivali sono le stessa da cui originano le parodontiti, prime tra tutte placca batterica, scarsa igiene orale, traumatismi, fumo. Esistono poi una varietà di fattori predisponenti che dovrebbero essere individuati per limitarne l’azione distruttiva e per prevenire l’ulteriore perdita di gengiva ed osso. Innesti di tessuto molle possono essere utilizzati per coprire le radici esposte ma anche per ricostruire il tessuto che è andato perso. Il tessuto molle viene prelevato dal palato o da altre zone intra orali. L’intervento è quasi indolore e non esistono possibilità di rigetti. Il tessuto prelevato dalla zona donatrice si riforma spontaneamente in poche settimane.

.

Plastica gengivale

Numerosi benefici derivano dalla chirurgia plastica parodontale: l’innesto di tessuto molle ricostruisce il tessuto perso e previene l’ulteriore progressione della recessione gengivale e dell’osso alveolare. Gli innesti gengivali riducono la sensibilità del dente e prevengono la formazione delle carie alle radici. E soprattutto migliorano l’aspetto estetico della linea gengivale e quindi del sorriso di ogni paziente. .

× Ciao, in che modo posso aiutarti ?