Terapia conservativa dentale


Restauri dentali estesi

lIn caso di restauri estesi dei denti è più opportuno procedere con tecnica indiretta (dopo la rimozione della carie il dente viene preparato,viene rilevata l'impronta della preparazione e viene costruito in laboratorio il manufatto da cementare (intarsi in ceramica, in composito). In particolare oggi i materiali compositi e le nuove tecniche di adesione ai tessuti dentali, permettono di risolvere, in modo rapido ed estremamente conservativo, perdite di sostanza ed inestetismi che possono essere così corretti in un'unica seduta, con minimo disagio e invasività, specialmente nei pazienti in giovane età. Si possono correggere in questo modo diastemi, erosioni e abrasioni, anomalie di forma (denti conoidi, denti con smalto deficitario o alterato), e fratture dentali, risolvibili quest'ultime talvolta anche tramite incollaggio del frammento. Appartengono alla sfera della terapia conservativa anche le metodiche di prevenzione della carie dentale, quali le sigillature dei solchi dei denti permanenti, che si effettuano in età evolutiva nei primi molari..
.

× Ciao, in che modo posso aiutarti ?